Come prendersi cura dei nostri anziani con un telefono cellulare?

Gli anziani si stanno abituando sempre di più e convivono naturalmente con la tecnologia, che presenta molti benefici, soprattutto quando si tratta di rimanere in costante collegamento con i propri familiari. Parliamo di come prendersi cura dei nostri anziani con un telefono cellulare e dei vantaggi che questo comporta per aiutarli a stare più sicuri e ad avere una migliore qualità di vita.

L’80% delle persone di età superiore ai 65 anni utilizza internet e di queste l’83% lo fa tramite telefono cellulare. Che sia per i nipoti, per lo spirito giovanile che ancora gli rimane o semplicemente per necessità. Ulteriori informazioni su questo tema sono disponibili sul sito https://www.localizzarecellulare.gratis/.

Tuttavia, l’aspetto importante è che l’interesse degli anziani per i dispositivi mobili li aiuta a tenersi informati, migliora la loro vita sociale, sviluppa le loro capacità cognitive e aumenta la loro autonomia. Inoltre, esistono applicazioni che vi aiuteranno a prendervi cura di loro.

Se siete qui, è perché volete saperne di più su queste app, quindi ve le descriviamo ora.

Applicazioni per prendersi cura dei nostri anziani con un telefono cellulare

MedMinder

Molte persone anziane devono assumere diversi farmaci al giorno; il problema è che, a causa dell’età, a volte dimenticano di prenderli o ne prendono uno di troppo. Per risolvere questo problema, è stata sviluppata un’applicazione che funziona come un dispensatore digitale di pillole.

MedMinder si presenta come un modello convenzionale di sette giorni. Una parte del portapillole rimane chiusa fino alla somministrazione del farmaco, mentre l’altra parte viene sbloccata. L’aspetto migliore di questa applicazione è che può essere controllata a distanza.

Pertanto, l’operatore può riempire il contenitore delle pillole e poi collegarsi al web per programmare la sequenza di ingestione. Inoltre, sarete in grado di sapere se l’utente lo rispetta.

Il dispenser lampeggia quando è il momento di prendere una pillola e suona se il farmaco non è stato preso. E se ciò non bastasse, una voce preregistrata, ad esempio quella di un nipote, ricorda alla nonna che è il momento di prendere la pillola.

Life360

Un’applicazione molto utile che consente di localizzare le persone anziane sui cui telefoni cellulari è stata precedentemente installata l’applicazione. Per i familiari è un grande aiuto perché, grazie al GPS, possono sapere in ogni momento dove si trovano i loro cari. Infatti, non è solo ideale per sapere dove si trovano i nostri anziani, ma anche i loro figli, altri parenti e amici.

In questo senso, se avete appena acquistato un telefono per i vostri genitori o nonni, vi consigliamo di installare Life360 per tenerli d’occhio quando ne hanno bisogno. Se la persona amata ha con sé il proprio cellulare, sarà possibile localizzarla senza problemi.

FallSafety Pro

Questa applicazione è molto utile per prendersi cura dei nostri anziani con un telefono cellulare. Si tratta di un rilevatore di cadute intelligente, che invia immediatamente un messaggio di richiesta di aiuto ai contatti di emergenza, via SMS e sempre con i dati GPS disponibili, includendo in un secondo messaggio il luogo esatto in cui si è verificato l’incidente.

È possibile aggiungere, modificare e cancellare i contatti di emergenza, in modo che coloro che ricevono il messaggio di emergenza siano disponibili al momento di qualsiasi evenienza. Come sappiamo, i nonni tendono a cadere più spesso di quanto vorremmo.

“Red Panic Button” per prendersi cura dei nostri anziani con un telefono cellulare

Con una funzione molto simile a quella dell’applicazione precedente, il “Red Panic Button” invia un messaggio con informazioni sulla posizione tramite GPS. Integra un semplice pulsante che in una situazione di emergenza ci mette in contatto diretto con la persona che è stata configurata.

In questo modo, l’anziano può utilizzarlo in caso di caduta, difficoltà, smarrimento o pericolo. L’aspetto migliore è che è sufficiente premere un pulsante sul telefono cellulare perché l’assistente riceva le informazioni necessarie per localizzarlo.

Lumosity

Le nostre capacità cognitive si sviluppano da quando nasciamo fino all’età di 40-50 anni. A questa età si verifica un progressivo deterioramento cognitivo come conseguenza dell’invecchiamento. I problemi più comuni sono la perdita di memoria e di attenzione, la riduzione della fluidità verbale e la diminuzione della capacità di pensare e di esprimere giudizi.

La progressione del deterioramento delle capacità mentali può essere rallentata attraverso una routine appropriata basata sulla stimolazione cognitiva. Lumosity riunisce tutti gli esercizi di allenamento cerebrale più efficaci. È l’applicazione più scaricata nel suo settore e contiene un gran numero di divertenti giochi cerebrali progettati da esperti.

Il maggior pregio di questa applicazione è che offre la possibilità di effettuare un’analisi dettagliata delle capacità mentali dell’utente e, in base a questa, di creare un piano di allenamento personalizzato per migliorare le aree in cui le prestazioni dell’utente sono inferiori.

Pertanto, utilizzando Lumosity, ci prendersi cura dei nostri anziani con un telefono cellulare. Aiutandoli a sviluppare le loro capacità cognitive, mentre vengono intrattenuti con giochi divertenti.