Valle d’Aosta, ecco qualche escursione per tutti 

generica-valle-aosta_800x533

La Valle d’Aosta è una delle più belle regioni di tutta Italia per quanto riguarda le meraviglie naturali e la presenza di tantissime sentieri dove fare escursioni, per vivere un weekend all’insegna della natura e del relax. Non solo: uno dei tratti più interessanti della Valle d’Aosta è che questa regione è ricchissima di sentieri che sono adatti a tutti, di escursioni panoramiche interessanti e facili per tutta la famiglia. Non è un caso che negli ultimi mesi la regione abbia registrato un incremento significativo di turismo non solo per lo sport (stazioni sciistiche) ma anche di famiglie che visitano questa splendida regione per vivere qualche giorno di pace nella natura.

Fra il Monte Bianco e le splendide valli che costellano la regione, ecco qualche passeggiata consigliata davvero per tutti, anche per le famiglie, per vivere profondamente la bellezza della Valle d’Aosta e le sue meraviglie naturali senza preoccupazioni di difficoltà o fatica.

Prima di partire per le escursioni, per evitare di perdersi e vivere meglio il viaggio, è possibile acquistare mappe dei sentieri su siti come il noto www.escursionista.it, in questo modo ci si potrà sempre orientare fra i vari sentieri che portano a destinazione.

 La Val d’Ayas

La Valle d’Aosta è ricchissima di valli e di sentieri comodi per tutti, fra cui la Val d’Ayas. Vi consigliamo di intraprendere un viaggio verso il rifugio Mezzalama in Val d’Ayas, partendo da piazza St. Jacques e seguendo il segnavia 7. Si giunge fino alle case di Blanchard e si sale sul sentiero lastricato proseguendo fino a Fiery. Qui si continua a destra, nel bosco, fino al Pian di Verra. In fondo alla pianura non si deve procedere seguendo il segnavia 1 (che indica Lago Blu) ma andare a destra fino al sentiero per il Rifugio Mezzaluna, località Lambronecca.

La valle del Lys

Uno dei luoghi più magici della Valle d’Aosta è sicuramente la bellissima Valle del Lys, che è possibile attraversare per giungere fino al villaggio di Chemp, un villaggio rurale e perfettamente integrato nel contesto. Per raggiungerlo, si parte da Perloz, che si trova in località Nantay, a 579 metri. Usciti dal paese, si raggiunge la cappella diroccata e si segue il sentiero sul segnavia 4. Si prende la destra, si sale fra i boschi ed i prati e si continua a sinistra (non a destra per Fontainemore) sulla mulattiera. Si prosegue fino ad uscire dal bosco, e si arriva alla Cappella di Chemp, e poi alle altre casette. Il viaggio dura un’ora ed attraversa boschi di castagni, campi e paesaggi splendidi che sono consigliati per tutta la famiglia.

 La valle di Ollomont

Una delle zone più belle di tutta la Valle d’Aosta: la valle di Ollomont. Per raggiungerla partire da Glacier, Ollomont, in alta Valpelline. Imboccate la mulattiera sul segnavia 4, direzione corna di By. Attraversate il vallone fino a Le Baracche, alle pendici di Punta Ratti, salite superando le placche aiutandovi con le corde. Giungete, dopo la spalla rocciosa, al Rifugio Chiarella, e potrete vedere la bellissima conca di By.

 Valle di Saint Barthelemy

All’oratorio di Cuney sorge il più alto santuario mariano di tutta Europa, vicino al rifugio di Cuney.

Per andarci, si parte da Porliod di Lignan, a 1667 metri, salendo sulla mulattiera a sinistra, direzione Alpe Artset. Il sentiero prosegue fra i prati ed il bosco di larice con un bellissimo panorama sul monte Rosa, poi si prosegue sul sentiero a mezza costa per puntare verso il Col Salvé (no sentiero 11d).

Dal colle si scende dritti lungo il segnavia 11 e si raggiungere il Rifugio di Cuney e il Santuario.